325

Perquisizioni e indagati per gli attacchi avvenuti nel 2005 (Italia)

via RadioAzione [English translation here]:

Martedì 25 Febbraio, nelle prime ore dell’alba, la Procura di Genova è ripartita all’attacco. Da quanto si legge dai giornali della stampa infame, 11 compagni sono stati perquisiti ed indagati dalla suddetta procura, in particolare dal pm Federico Manotti, con l’accusa di essere coloro che hanno attaccato la caserma dei R.I.S. di Parma il 24 ottobre 2005 in cui, sempre attraverso i pennivendoli a servizio dello Stato, sarebbero state rinvenute tracce di DNA del compagno Alfredo Cospito sul sacchetto che racchiudeva l’ordigno.

I compagni sono indagati anche di essere gli esecutori di altri quattro attacchi:
Due attacchi alle caserme dei carabinieri a Genova nel 2005, il pacco bomba all’ex sindaco di Bologna Sergio Cofferati e l’incendio ad un’auto della Croce Rossa.

La procura di Genova aveva chiesto per i compagni indagati anche gli arresti che non sono stati firmati dal giudice per le indagini preliminari.
Nonostante il rifiuto da parte del gip di firmare gli arresti, il pm Federico Manotti non ha perso tempo a rilasciare i nomi dei compagni in pasto alla stampa nazionale così da crearsi lo scenario adatto per un ricorso in Riesame.
Stampa infame che pubblica nomi e veline della procura in cui qualche compagno viene indicato di essere “Archimede Pitagorico o Nonna Papera”

Le perquisizioni sono avvenute in Liguria, Emilia Romagna, Campania e Toscana… ovviamente tutto questo con l’immancabile collaborazione dei R.O.S.

Seguiranno aggiornamenti…

Tags: , , ,

This entry was posted on Wednesday, February 26th, 2014 at 1:56 pm and is filed under Social Control.